Naviga nei singoli corsi 2019

Primo semestre Per iniziare 1) Guarire si può – dal 25 Febbraio (Romiglia), dal 11 Marzo (Montichiari) 2) Dai sintomi alla terapia – dal 27 Febbraio 3) Il vissuto dei famigliari – dal 8 Maggio 4) Le 5 vie per il benessere – dal 25 Marzo 5) Diritti e doveri dei cittadini – dal 8 Maggio Per approfondire 6) Stima e autostima – dal 27 Febbraio 7) Crederci. La speranza come motore del cambiamento. – dal 28 Febbraio 8) Aiutare ad aiutarsi – dal 1 Aprile 9) Strumenti per il percorso di recovery – dal 6 Maggio 10) Io. Chi sono? Pratiche filosofiche di comunità – dal 27 Marzo 11)… Leggi di più

Continua a leggere

3- La recovery e i farmaci – Programma FOR 2017

Impariamo a conoscere i farmaci più utilizzati, come funzionano, come assumerli, riconoscerne gli effetti collaterali. E come la terapia farmacologica si integra nei percorsi di recovery personale. 1° Edizione 2 incontri – Il mercoledì dalle 14.00 alle 16.00 3, 10 Maggio   Dato l’alto numero di iscritto, il corso autunnale sarà diviso in due edizioni. Prima edizione Solo per operatori 2 incontri – Il martedì dalle 14.30 alle 16.30 24, 31 Ottobre Il Corso si terrà presso l’Aula Magna dell’Ospedale di Montichiari. Seconda edizione Solo per gli utenti e famigliari* 2 incontri – Il lunedì dalle 10.00 alle 12.00 4, 18 Dicembre *al corso parteciperanno anche gli utenti del corso… Leggi di più

Continua a leggere

Correzione catalogo 2017

I seguenti corsi hanno subito modifiche rispetto all catalogo cartaceo: 1- Guarire si può! – Programma For 2017 Pubblicato 27 gennaio 2017 | Da Redazione Centro Diurno Un’introduzione al concetto di recovery quale percorso personale di cura e partecipazione attiva nei Servizi. I temi trattati saranno: che cosa significa recovery, gli strumenti per favorire i percorsi di cura, la partecipazione attiva degli utenti, la coproduzione e la qualità dei Servizi. 5 incontri – dalle 14.30 alle 16.30 20, 27 Settembre – 4, 11, 18 Ottobre Il corso si terrà Presso l’Aula Magna dell’Ospedale di Montichiari 3- La recovery e i farmaci – Programma FOR 2017 Pubblicato 27 gennaio 2017 |… Leggi di più

Continua a leggere

RESIDENZIALITÀ LEGGERA (RL Brescia Vighizzolo)

Il progetto si pone l’obiettivo di fornire, attraverso una soluzione abitativa caratterizzata da una rete di cura e protezione gestita da una équipe multidisciplinare, risposte concrete ai bisogni che il disagio mentale pone in termini di continuità nei percorsi terapeutici/riabilitativi. Il progetto è attuato con la collaborazione e un forte lavoro di concertazione tra la UOP n. 23 e la Cooperativa Sociale LiberaMente di Mazzano, i Comuni e i servizi sociali dei Comuni di residenza. I Progetti Individuali:  favoriscono il mantenimento di un buon grado di autonomia nella gestione della quotidianità, nella cura della propria persona e nella gestione del denaro.  stimolano la partecipazione alla vita della comunità… Leggi di più

Continua a leggere

CENTRO DIURNO DI ABILITAZIONE PSICHIATRICA (CDAP Via Romiglia, 1)

Il Centro Diurno è una struttura che offre attività di gruppo al fine di acquisire o recuperare abilità sociali, relazionali, emotive e lavorative e promuovere il benessere personale. Le 5 vie del benessere (cfr. Five Ways to Wellbeing – www.neweconomics.org) indicano aspetti importanti che orientano le attività proposte.

Continua a leggere

SERVIZIO PSICHIATRICO DI DIAGNOSI E CURA (SPDC Montichiari)

È il Servizio Psichiatrico di Diagnosi e Cura si trova presso l’ospedale di Montichiari ed è un reparto di degenza. Si rivolge alle persone che sono in una fase acuta della malattia e si può accedere tramite il Pronto Soccorso o su invio del medico del CPS. Sportello informativo Si tratta di uno sportello informativo cogestito da operatori del reparto (SPDC), operatori del territorio (CPS), da famigliari ed utenti esperti. L’obiettivo è quello di favorire dei processi condivisi di informazione/riflessione sulla crisi, sui percorsi e servizi di sostegno alla persona (con particolare riferimento alla UOP23). Lo sportello è attivo tutti i martedì dalle 13 alle 14 La Terapia Elettroconvulsivante (TEC)… Leggi di più

Continua a leggere

Strutture Residenziali Psichiatriche -SRP1 (CRA) – Via Romiglia, 1

La Struttura Residenziale Psichiatrica per trattamenti riabilitativi a carattere intensivo offre interventi di cura, riabilitazione e risocializzazione in una prospettiva orientata alla recovery basandosi sulla coproduzione degli interventi individualizzati. Inoltre offre interventi dedicati ai familiari al fine di intervenire sulla rete sociale. Accoglie anche pazienti in regime di postacuzie. I pazienti possono accedere tramite il CPS. Riabilitazione Cognitiva Per il recupero e lo sviluppo di abilità cognitive. Attività riabilitative psicosociali Attività individuali e di gruppo di tipo espressivo, socializzazione, supporto alle abilità. Stili di vita e benessere Attività di tipo fisico, percorsi di psicoeducazione finalizzati al benessere personale. Attività per i famigliari Attività e incontri individuali e di gruppo finalizzati… Leggi di più

Continua a leggere

Strutture Residenziali Psichiatriche -SRP2 (CPA) e SRP3 (CPM)

La Struttura Residenziale Psichiatrica per trattamenti riabilitativi a carattere estensivo (SRP2) e la Struttura Residenziale Psichiatrica per interventi socioriabilitativi (SRP3) sono strutture che garantiscono l’assistenza socio-sanitaria, promuovono interventi educativi e riabilitativi attraverso la condivisione con il paziente di progetti di lungo e medio periodo. Si accede al servizio tramite il CPS. SRP2 – CPA (Comunità protetta alta protezione) Via Bissolati 4 Brescia Eroga interventi sulle 24 ore, di media intensità riabilitativa di tipo socio sanitario, educativo e riabilitativo per persone con gravi disabilità, in assenza o carenza della rete famigliare, sociale e assistenziale. SRP2 – CPM Appartamenti (media protezione) Via Bissolati, 4 e Via Robusti, 24 Brescia L’azione è di… Leggi di più

Continua a leggere

Le attività proposte dal CDAP

Per l’accesso alle attività del Centro Diurno è previsto il coinvolgimento dell’operatore del CPS (medico e/o case manager) con il quale si concorda l’opportunità di un percorso riabilitativo presso il CDAP. Eventuali informazioni possono essere richieste direttamente agli operatori del Centro Diurno o ad altri utenti che già frequentano il centro. Il CDAP è aperto dal lunedì al venerdì dalle 8.00 alle 16.00. Attività corporeeper promuovere un corretto stile di vita e il benessere personale: Ballo Camminata Ginnastica Karate Piscina T’hai chi ch’uan. Attività espressive e creativeper promuovere l’espressione personale attraverso linguaggi diversi: Manualità Musica Pittura Teatro. Attività sulle abilità di baseper promuovere l’acquisizione di abilità utili nella vita: Computer… Leggi di più

Continua a leggere

GRUPPI DI PSICOEDUCAZIONE SUL DISTURBO BIPOLARE

La psicoeducazione è una tecnica psico-sociale che supporta i processi di comprensione, consapevolezza dei disturbi mentali. L’intervento, articolato in 8 incontri, è condotto secondo un approccio di gruppo (secondo il metodo Erfurth) ed è rivolto a utenti e famigliari, secondo un calendario annuale. I suoi obiettivi principali sono: fornire informazioni sulle cause e le manifestazioni cliniche del disturbo bipolare; fornire informazioni sulle modalità di trattamento; favorire strategie per prevenire o contenere le ricadute; favorire la partecipazione attiva (del paziente e dei familiari) al processo di cura. I corsi di psicoeducazione attivati dall’UOP 23, sia presso il CPS di via Romiglia, sia presso il CPS di Montichiari, sono rivolti separatamente ai… Leggi di più

Continua a leggere